TRADUTTORE

Translate Italian to EnglishTranslate Italian to GermanTranslate Italian to FrenchTranslate Italian to PortugueseTranslate Italian to SpanishTranslate Italian to Russian
gadGet by genialFactory

mercoledì 13 gennaio 2010

A volte la realtà supera il sogno............

Raramente, ma capita, ve lo assicuro!!!!!!!!
A volte la realtà supera il sogno. A me è capitato nel fine settimana prima di Natale.
Ricordate i post di ottobre 2009 in cui vi raccontavo la mia andata a Cantù per l'inaugurazione della Biennale?
Ebbene IN QUEI GIORNI SI REALIZZAVA IL MIO SOGNO.........ma mai avrei immaginato cosa mi poteva ancora succedere, non avevo nemmeno mai osato sognarlo...............cosa?
Seguire delle lezioni di tombolo a Cantù con una maestra merlettaia.
Sì, sì avete letto bene, ho seguito delle lezioni di tombolo a Cantù presso "L'Accademia del merletto" della signora Flavia Tagliabue e ne seguirò altre!!!!!
Allora ora vi spiego tutto: ad ottobre ho conosciuto a Cantù alcune maestre merlettaie tra queste la signora Flavia, che conosce benissimo la zia di mio marito da cui ho imparato l'arte del merletto. E' stata molto gentile e disponibile, nonostante i giorni frenetici dell'inaugurazione. Chiacchierando con lei una sera in albergo si materalizzo l'opportunità per me di seguire dei corsi intensivi a Cantù. La notte successiva a quella chiacchierata ho dormito pochissimo, giusto due o tre ore. Ero come in una tempesta, da un lato felicissima di quello che avrei potuto fare, dall'altra frenata da tutti gli impegni che ho con i figli e con il marito.
Una volta tornata a casa ne ho parlato a lungo con mio marito e alla fine, dopo aver preso accordi con la signora Flavia, il giorno 18 dicembre 2009 sono volata a Cantù.
Appena si è aperto il portellone dell'aereo a Malpensa sono entrata nel sogno che andava oltre ogni mia immaginazione, aveva appena iniziato a nevicare. Arrivati a Cantù il turbinio di neve era molto intenso (io adoro la neve)

Dopo cena ci siamo recate al Concerto polifonico della Corale della Cattedrale di S. Lorenzo di Lugano nella Basilica di Galliano a Cantù e vi assicuro che tutto era magico: la neve che scendeva, i canti e alla fine una proiezione con tema i merletti sulla facciata della Basilica.
La mattina dopo il paesaggio era questo.....


Sabato e domenica sono stati due giorni passati a merlettare e a chiacchierare amabilmente, indovinate di che???? Ma di merletti naturalmente!!!!!!!!!!!!!!
Sono rimasta entusiasta e, fatemelo dire, orgogliosa perchè la Signora Flavia si è complimentata con me per la tecnica e l'esecuzione dei miei merletti. Merletti che mi aveva chiesto di portare in visione per capire dove doveva iniziare il mio percorso nella sua scuola.

Domenica sera ho avuto modo di visitare uno degli eventi collaterali alla 9^ Biennale Internazionale del Merletto: "Il merletto di Natale" a Villa Calvi e di fare una passeggiata per Cantù addobata per il Natale


Lunedì sono ripartita mooooooolto a malincuore.
 Ma come al solito la fortuna non mi ha abbandonato........ricordate il 21 dicembre che tempo c'è stato a Milano??????
Ebbene il mio aereo è decollato, anche se con un'ora e mezzo di ritardo, e credo sia stato uno degli ultimi  voli da Malpensa quel giorno.
Ecco come si presentava l'aereoporto di Malpensa quando ci stavamo imbarcando intorno alle 14.00


Quindi, ricordate: non bisogna mai smettere di sognare e potrà capitare anche a voi che la realtà vada oltre il sogno.

5 commenti:

Raffaella ha detto...

solo una parola:" SPERIAMO!"

pat ha detto...

che bello leggere che un tuo sogno si sta realizzando anche se Cantu per te non e' proprio dietro l'angolo
Comunque son felice per te
ciao Pat

Il pollaio di Pat ha detto...

grazie per il tuo racconto e soprattutto per l'augurio espresso alla fine del tuo post.........hai proprio ragione!!!
e la prossima volta che venissi a Cantù, ti prego fammelo sapere.....verrò io da te (disto poco più di 20 min da questo centro) a conoscerti personalmente , se solo potrò liberarmi, e sarà sicuramente un piacere!!!
pat

Cleo ha detto...

Ma come Mena eri a Cantù e non me lo hai detto??? Allora mio marito intanto è nato a Cantù (li vicino) e poi io abito a Saronno e non sono proprio lontana.
Va bè dai se dovessi tornare, fammelo sapere. Ah un'ultima cosa: forse sabato questo anche io inizio un corso di tombolo.

Grazia ha detto...

e con la neve io e te siamo a posto per un bel po' di tempo....:)
...sono felicissima di sapere che hai potuto realizzare un sogno...so molto bene cosa si prova...:)
Un abbraccio
Grazia